Manuela Pasqui

Insegnante di pianoforte jazz

Classe: 1974

Formazione

Pianista e compositrice romana, diplomata in pianoforte, laureata in composizione e arrangiamento jazz.

Vai al sito dell’artista

Attività

Svolge attività didattica a Roma dai primi anni Duemila e si esibisce come concertista in Italia ed Europa.

  • “Improvisation throught early music” – Machine Project – M. Pasqui, S. Della Porta, M. Leoni, A. Colocci – F.M. records 2010
  • “Il filo dell’aquilone” – Manuela Pasqui trio – M. Pasqui, P. Grillo, R. Gambatesa – Histricks Records 2012
  • “Music for a while” – Machine Project – M. Pasqui, S. DellaPorta, F. Sferra, J. Girotto, R. Gambatesa, F. Puglisi, D. Massimi – Zone di musica 2013
  • “I principes di Castel San Mariano – Due secoli dopo la scoperta dei bronzi etruschi” – M. Pasqui, piano solo and compositions – EFFE Fabrizio Fabbri Ed. 2013
  • “Le mezze stagioni” di Damiano La Rocca (Diventa Music, 2016)
  • “Green Tara” – Manuela Pasqui, Agostino Di Giorgio – Hunna Records (Budapest) 2018
  • B.I.T. Back In Time, con Danielle Di Majo ai sassofoni
  • Machine Project “improvisation trhought early music”
  • Kind Folk (omaggio a K. Wheeler) con D. Di Majo, G. Silvestri, L. De Rose
  • Dengoso – piano solo – musica brasiliana del ‘900 di Ernesto Nazareth

Competenze

Jazz 100%
Classica 80%
Insegnamento 100%
Esperienza live 90%
Studio di registrazione 90%
Musica d'insieme 80%
Composizione 100%
Condividi con i tuoi amici

Lezioni di musica anche online

All’Istituto Corelli continuano, in tutta sicurezza, le lezioni di strumento frontali in presenza, ma è attiva per tutti anche la modalità online.
I nuovi iscritti, se lo desiderano, possono iniziare da subito online e passare in qualunque momento alla modalità in presenza.
Anche per chi frequenta i corsi online sarà possibile assistere (in modalità uditore) a lezioni di solfeggio e teoria della musica che si tengono il mercoledì:
Inoltre sono a disposizione di tutti gli allievi: libri didattici, metodi, dispense, videolezioni di storia ed estetica della musica e tanti spartiti. Tutto questo nell’area riservata suddivisa per strumento e accessibile con password ricevuta dal proprio insegnante.