Maura Marzoli cantante in concerto

Maura Marzoli

Insegnante di canto

Classe: 1978

Formazione

Dopo il diploma di maturità classica, Maura Marzoli inizia lo studio del canto presso “Arts Academy” di Roma sotto la guida del M° Emanuela Deffai. Si diploma in canto lirico presso il conservatorio di musica “L. Perosi” di Campobasso sotto la guida del M° Antonella Cesari. Ha conseguito il diploma di biennio di specializzazione in Musicoterapia presso il conservatorio di Musica “A. Casella” dell’Aquila in collaborazione con l’Università Degli Studi dell’Aquila. Sotto la supervisione della dott.ssa D’Ulisse ha svolto attività di tirocinio come musicoterapista presso il “Ri.Rei”, centro diurno per plurihandicap. Si laurea con lode in “Scienze psicologiche applicate” presso l’Università degli Studi dell’Aquila ed è iscritta al corso di laurea magistrale “Psicologia Clinica e della Salute” presso la stessa Università.

Attività

Lavora come insegnante di propedeutica musicale, collaborando con la cooperativa Oltre, presso due scuole materne di Montecompatri e come insegnante di canto rivolto a bambini di età scolare e adolescenti presso la scuola di musica “Ciac/cantusplanus” di Roma. In qualità di insegnante ha collaborato al progetto “Cantiamo insieme l’opera” di Emanuela Longo presso la scuola primaria “Giovanni Falcone”. Come maestra di coro degli alunni ha messo in scena l’Hansel e Gretel di Humperdinck.

Parallelamente inizia a lavorare come musicoterapista, collaborando con l’associazione “VITATTIVA”, presso case di riposo per anziani del comune di Roma e presso centri anziani del comune di Roma e di Cesano.

È stata una delle interpreti di “Incastro” di Fausto Razzi, azione scenica per voci e strumenti, rappresentata nel 2010 presso il Goethe Institut di Roma e il Forte San Gallo di Civita Castellana.

Competenze

Insegnamento canto lirico 80%
Musicoterapia 70%
Propedeutica musicale 60%
Live come solista, ensemble e coro 60%
Condividi con i tuoi amici

Lezioni di musica anche online

All’Istituto Corelli continuano, in tutta sicurezza, le lezioni di strumento frontali in presenza, ma è attiva per tutti anche la modalità online.
I nuovi iscritti, se lo desiderano, possono iniziare da subito online e passare in qualunque momento alla modalità in presenza.
Anche per chi frequenta i corsi online sarà possibile assistere (in modalità uditore) a lezioni di solfeggio e teoria della musica che si tengono il mercoledì:
Inoltre sono a disposizione di tutti gli allievi: libri didattici, metodi, dispense, videolezioni di storia ed estetica della musica e tanti spartiti. Tutto questo nell’area riservata suddivisa per strumento e accessibile con password ricevuta dal proprio insegnante.