Orchestra per bambini e ragazzi

Orchestra per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni presso la scuola di musica dell’Istituto Corelli

L’Ensemble Junior, Orchestra per bambini e ragazzi dell’Istituto musicale Corelli raccoglie, ma forse sarebbe più corretto scrivere (r)accoglie, piccoli strumentisti dai 6 ai 14 anni. Non solo iscritti, ma anche esterni alla scuola di musica. L’ambiente è infatti estremamente inclusivo. Qualunque tipo di strumento musicale, ad arco, a fiato, percussioni o strumenti elettrici, è il benvenuto.

L’orchestra è appositamente concepita per musicisti in erba che si affacciano ai primi studi musicali. Per questo risultano davvero importanti, se non fondamentali, le prime esperienze del suonare insieme.

Tutte le trascrizioni musicali vengono curate e quindi adattate su misura dal direttore o da altre figure professionalmente qualificate.

Il repertorio della Junior Orchestra per bambini e ragazzi è il più vasto possibile: da brani tradizionali a brani composti con esplicite finalità didattiche, a brani di musica classica e leggera.

Per bambini e ragazzi esterni alla scuola di musica, interessati a far parte dell’Orchestra Junior, è sufficiente una piccola audizione. Più che altro servirà per valutare l’effettiva propensione all’impegno, comunque necessario, dello studio a casa.

Per gli allievi interni è il rispettivo insegnante a inserirli non appena correttamente impostati sullo strumento.

Per le percussioni non è prevista una competenza di lettura musicale, mentre per tutti gli altri strumenti un livello base è sufficiente.

Quello che più conta per i bambini e i ragazzi è cominciare subito a fare musica insieme, divertendosi

Questo laboratorio orchestrale per bambini e ragazzi è l’esempio pratico del concetto di far musica da bambini immediatamente.

Un metodo basato sulla pratica e sul coinvolgimento

Il metodo didattico utilizzato si basa non tanto sull’acquisizione di meccanismi tecnico-teorici, quanto sulla pratica. La musica si impara facendola. I giovanissimi allievi si confrontano così fin da subito con il pubblico, suonando in veri e propri concerti durante l’intero anno accademico.

Questo l’organico molto variegato dell’Orchestra per bambini e ragazzi dell’istituto musicale Corelli
  • Strumenti a tastiera;
  • archi, in particolar modo violini;
  • strumenti a fiato, quali flauti dolci, flauti traversi, sassofoni e clarinetti;
  • chitarre classiche ed elettriche;
  • percussioni quali timpani, rullante, xilofono, glockenspiel, maracas, tamburelli, djembé, campane a vento, piatti, triangolo, ecc.
L’attuale repertorio musicale dell’Orchestra Junior dell’Istituto Corelli
  • John Lennon – Imagine
  • Lanfranco Perini – In un coppo
  • Klaus Badelt – Pirati dei caraibi
  • Giuseppe Verdi – Libiamo nei lieti calici, La donna è mobile
  • Edward Elgar – Land of hope and glory
  • Johann Strauss – Sul bel Danubio blu, Coliseum waltz
  • John Williams – Harry Potter
  • Fiorenzo Carpi – Pinocchio
  • Nikolaj Rimskij-Korsakov – Sheherazade
  • Brani della tradizione natalizia – Adeste fideles, Jingle bells, Stille nacht
  • Brani anonimi della tradizione americana – Aura Lee, Vals Panamense

Gli obiettivi e i pregi del laboratorio di orchestra giovanile per bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni

Apprezzare e condividere il piacere dell’esecuzione di un brano insieme ad altri amici, coetanei, ragazzi e ragazze.

Grandissimo stimolo per lo studio individuale

Probabilmente suonare insieme è l’unico vero mezzo in grado di motivare e dare la carica per affrontare con la giusta motivazione anche lo studio a casa.

Suonare insieme consente di far comprendere ai ragazzi particolari aspetti della musica. Sviluppano così competenze specifiche, come ad esempio la forza del proprio suono e quindi le dinamiche forte/piano, l’importanza dell’andare a tempo, l’essere capaci di suonare la propria parte e contemporaneamente seguire le indicazioni del direttore e man mano apprezzare il risultato d’insieme.

L’Orchestra Giovanile è un laboratorio musicale d’insieme e in poco tempo diventa un appuntamento settimanale irrinunciabile

Qui prima di tutto sii possono incontrare nuovi amici e quindi fare l’esperienza del “suonare insieme” condividendo emozioni, scoperte e anche divertimento sempre nuovi e affascinanti.

Suonare insieme è un’emozione che solo chi fa musica può comprendere fino in fondo.

Ha un valore anche fortemente positivo per la salute in generale e la crescita personale dei ragazzi. In realtà, un po’ come giocare o fare sport di squadra, dovrebbe essere un diritto di ogni bambino poter sperimentare tale bellezza della musica d’insieme. Invece tutto è affidato all’attenzione dei genitori a questo aspetto della formazione dei figli.

Non c’è musica, se non c’è divertimento

Forse la lingua italiana tiene troppo distinti questi due concetti. In inglese come in francese, invece, i verbi “To play” e “Jouer” sono gli stessi sia per dire “giocare”, che “suonare”. Per fortuna abbiamo composizioni musicali che s’intitolano Divertimento“, “Scherzo, oppure le più note indicazioni metronimiche come “Allegro” o “Allegro con brio”

A settembre ripartiremo, quindi invitiamo i genitori a mettersi quanto prima in contatto, così da organizzarci al meglio per (r)accogliere il maggior numero di richieste.

INSEGNANTE: Massimo Munari

Prenota subito la tua lezione gratuita!

QUANDO E PER CHI: per i giovani allievi dell’Istituto ed esterni dai 6 ai 14 anni. Appuntamento il sabato dalle 11,00 alle 12,00.
>> TORNA AL MENU CORSI DI MUSICA
Condividi con i tuoi amici
7 Agosto 2020

Lezioni di musica anche online

All’Istituto Corelli continuano, in tutta sicurezza, le lezioni di strumento frontali in presenza, ma è attiva per tutti anche la modalità online.
I nuovi iscritti, se lo desiderano, possono iniziare da subito online e passare in qualunque momento alla modalità in presenza.
Anche per chi frequenta i corsi online sarà possibile assistere (in modalità uditore) a lezioni di solfeggio e teoria della musica che si tengono il mercoledì:
Inoltre sono a disposizione di tutti gli allievi: libri didattici, metodi, dispense, videolezioni di storia ed estetica della musica e tanti spartiti. Tutto questo nell’area riservata suddivisa per strumento e accessibile con password ricevuta dal proprio insegnante.